Andrea Giuliani

a.giuliani1989@gmail.com

https://innovazioniperlaterra.academia.edu/AndreaGiuliani

 

Titolo della tesi

Tra detenzione e lavoro forzato: genere, età e classe alle origini dell’ergastolo italiano, dal Codice Napoleonico al Codice Zanardelli

Tutor: Chiara Lucrezio Monticelli

 

Attività di ricerca

L’obiettivo di questa ricerca è quello di ricostruire il rapido e complesso processo di affermazione dell’ergastolo in Italia, focalizzando l’attenzione sull’arco temporale che va dalla promulgazione del Codice Penale Napoleonico a quella del Codice Zanardelli. Il termine ergastolo, ormai identificabile con l’idea di una reclusione a vita scarsamente caratterizzata dal lavoro, ha invece indicato, nell’Italia preunitaria, concetti, luoghi e istituzioni tra loro molto diversi, rivolti alternativamente a donne, ecclesiastici o giovani discoli. Mantenendo un approccio attento alle differenze di genere, età e classe si cercherà, attraverso lo studio della vita quotidiana dei detenuti, di affrontare il tema del lavoro forzato, nel tentativo di mostrarne gli aspetti afflittivi oltre che rieducativi e correzionali.

The objective of this project is to clarify the complex affermation process of life sentence in Italy, focusing on the XIX century, from Napoleonian Penal Code to the Zanardelli Code. Unlike the current meaning, life sentence rapresented, in pre-unitarian Italy, places and institutions very different from each other, used for confine women, churchmen and young boys. Paying attention to differences of gender, age and class, this project aims to analyze, through everyday life of inmates, the topic of forced work to show both its afflictives and correctionals aspects.