Gabriele Ciccone


cicconegabriele@gmail.com

http://archaeodrones.com/

http://archeologiamedievale.uniroma2.it/team/

 

Titolo della tesi

Flying off-site: nuove metodologie di indagine per l’analisi dei paesaggi storici. Oltre il costruito per lo studio degli spazi agricoli medievali

Tutor: Alessandra Molinari

Co-tutor: Stefano Campana

Attività di ricerca

Il mio progetto di ricerca ha come obiettivo principale quello di ricavare nuovi dati utili alla ricostruzione degli empty spaces (o off-site) e della trasformazione dei paesaggi medievali, tramite l’utilizzo dei nuovi sensori multispettrali e termici delle camere applicate agli APR commerciali.
In  particolare la ricerca si propone di testare APR differenti, per l’individuazione di particolari anomalie nel terreno (cropmark, soilmark e microrilievo) che indichino la presenza di elementi archeologici non visibili in superficie. Le aree su cui si concentreranno le analisi saranno quelle che, a livello di ricerca territoriale, vengono identificate nella “scala locale”, quella zona d’ombra che si colloca tra la micro scala (rivolta all’analisi intra-sito) e la macro scala (corrispondente ad aree di grandi dimensioni come possono essere intere regioni o stati nazionali), e che oggi appare principalmente rappresentata da ampi spazi vuoti tra pochi siti o evidenze puntuali, ma che vuota non doveva essere in quanto caratterizzata da parcellari, cave, miniere, pascoli, paleoalvei, confini amministrativi, viabilità, ecc.
La ricerca si pone quindi il duplice obiettivo di testare una nuova metodologia di indagine archeologica non invasiva e di ricostruire il tessuto antropico del paesaggio medievale extraurbano.

The main objective of my phd project is to obtain new data useful for the reconstruction of the empty spaces (or off-sites) of medieval landscapes, through the use of new multispectral and thermal sensors applied to commercial drones.
Particularly, the research aims to test different APRs, for the identification of particular anomalies in the soil (cropmark, soilmark and micro-relief) that indicate the presence of archaeological elements not visible on the surface. The areas on which the analyzes will focus will be those which, at the level of territorial research, are identified in the “local scale” . The area that is located between the micro scale (aimed at intra-site analysis) and the macro scale (corresponding to large areas such as entire regions or national states). An area that today appears mainly represented by large empty spaces between a few sites or punctual evidence, while It should have been characterized by agricultural plots, quarries, mines, pastures, paleoalvei, administrative boundaries, roads, etc.
The research therefore has the twofold objective of testing a new method of non-invasive archaeological investigation and of reconstructing the anthropic fabric of the medieval suburban landscape.